Durante ogni fase della gravidanza il corpo della donna subisce dei cambiamenti tessutali e posturali che possono contribuire alla comparsa di problematiche in grado di ostacolare e rendere più difficoltoso il percorso della gestante. L’osteopatia si avvale di tecniche manuali molto dolci in grado di accompagnare il percorso della futura madre e di alleviare e spesso risolvere i sintomi che si presentano. La seduta osteopatica viene incrementata con consigli di igiene posturale ed esercizi utili alla paziente per accelerare la riduzione dei sintomi e per prevenire eventuali ricadute.

Problematiche a cui si rivolge l’osteopatia durante la gravidanza:

  • Lombalgia
  • Lombosciatalgia
  • Dorsalgia
  • Cervicalgia
  • Cefalea
  • Nausea associata a vomito
  • Reflusso e bruciori gastrici
  • Crampi notturni

Problematiche a cui si rivolge l’osteopatia nel periodo post gravidanza:

  • Cervico-dorso-lombalgie
  • Ipertonia e ipotonia del pavimento pelvico
  • Coccigodinia
  • Pubalgia post parto