Il Kinesiotaping è una tecnica che prevede l’utilizzo di un nastro elastico di cotone (senza rilascio di principio attivo) che viene applicato sul corpo del paziente o dell’atleta allo scopo di aiutare il loro recupero funzionale e facilitare la performance atletica.

Il nastro è in grado di svolgere una funzione propriocettiva e di proteggere il tendine o il legamento mantenendo in posizione corretta le articolazioni aumentando la percezione di stabilità sulla meccanica articolare.

In base alla tipologia di applicazione permette di lenire il dolore muscolo-scheletrico, di drenare piccoli edemi ed ematomi sottocutanei.